Covid-19. Russia: oligarchi acquistano ventilatori polmonari

Covid-19. Russia: oligarchi acquistano ventilatori polmonari

K metro 0 – Mosca – L’epidemia di coronavirus in Russia non ha ancora – ufficialmente – dispiegato le sue ali ma già molti e antichi nodi stanno venendo al pettine. Uno fra tanti, la disparità fra ricchi e poveri, severissima in un Paese che registra tassi di ineguaglianza tra i più alti al mondo.

Condividi:

K metro 0 – Mosca – L’epidemia di coronavirus in Russia non ha ancora – ufficialmente – dispiegato le sue ali ma già molti e antichi nodi stanno venendo al pettine. Uno fra tanti, la disparità fra ricchi e poveri, severissima in un Paese che registra tassi di ineguaglianza tra i più alti al mondo.

Ecco allora che i ventilatori polmonari, veri e propri strumenti salvavita in questa lotta contro il male invisibile, sono diventati l’oggetto di culto da possedere senza se e senza ma, eclissando all’improvviso borsette griffate e auto lussuose. Stando infatti a quanto ricostruito dal Moscow Times, le famiglie più in vista del bel mondo russo, i nuovi boiardi della Russia di Putin, stanno tentando farne incetta, per un costo di circa 20mila euro ad apparecchio. La maggior parte dei venditori raggiunti dalla testata hanno confermato che stanno vendendo ad acquirenti privati, totalizzando circa il 30% delle consegne totali nelle ultime due settimane. “Ci sono state così tante chiamate che abbiamo dovuto smettere di prendere ordini”, ha detto Dinara Yenokayeva, responsabile delle vendite di Oxy2.ru, aggiungendo di sperare in nuovi rifornimenti per la fine di aprile. Nel mentre si è già formata una lunga lista d’attesa. Una fonte interna a una di queste famiglie-d’oro (patrimonio netto, circa 1 miliardo di dollari) ha confermato di essere riuscita a mettere le mani su un ventilatore e di essere in attesa di altri due. Il piano è di allestire sale di terapia intensiva nelle magioni fuori Mosca, barricarsi in villa, e aspettare la fine dell’epidemia. Quarantena in salsa oligarchica, insomma.

Intanto, Il numero di infetti in Russia è salito a 495, hanno detto le autorità martedì. Un totale di 57 nuovi casi in 14 regioni è stato registrato nelle ultime 24 ore, mentre cinque persone si sono dimesse. Nella capitale sono la metà dei casi, con un totale di 290 pazienti negli ospedali e 28 nuove infezioni da ieri.

Condividi:
Avatar
Joseph Villeroy
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: