fbpx

Basilicata: il Presidente Bardi invita i cittadini a stare in casa il più possibile

Basilicata: il Presidente Bardi invita i cittadini a stare in casa il più possibile

K metro 0 – Basilicata – I tamponi che si stanno analizzando oggi, giunti dalle province di Potenza e Matera, sono in tutto 36 e i primi risultati saranno resi noti solo domattina. Intanto ieri al Numero Verde istituito dalla Regione Basilicata, appositamente per l’emergenza coronavirus, sono arrivate 462 chiamate, un record per una giornata, mentre si sta

K metro 0 – Basilicata – I tamponi che si stanno analizzando oggi, giunti dalle province di Potenza e Matera, sono in tutto 36 e i primi risultati saranno resi noti solo domattina.

Intanto ieri al Numero Verde istituito dalla Regione Basilicata, appositamente per l’emergenza coronavirus, sono arrivate 462 chiamate, un record per una giornata, mentre si sta ultimando l’installazione delle tende per il pre-triage presso le case circondariali di Potenza, Matera e Melfi, per dare sostegno alle attività di prevenzione degli istituti penitenziari lucani.

Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata, invita gli abitanti della sua Regione a stare in casa quanto più possibile. Questo l’appello che ha lanciato: “Il sabato sera, la domenica e la pausa dalla attività scolastiche deve essere una occasione per fermarsi a casa o non frequentare luoghi troppo affollati. Faccio appello al senso di responsabilità delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Avremo altri momenti per socializzare e per stare tutti insieme. Ma in questa fase così delicata vi chiedo un particolare senso di responsabilità. Capisco e comprendo bene la voglia di stare insieme, ma dobbiamo avere la pazienza di rinviare tutto questo a quando l’emergenza sarà solo uno sgradevole ricordo. Nel frattempo, dobbiamo cercare di stare in casa il più possibile. Un appello che mi sento di estendere in queste ore all’intera comunità lucana. Cerchiamo di uscire solo quando è strettamente necessario. Cerchiamo di rinviare viaggi fuori regione se non indispensabili. La situazione è seria, cerchiamo di usare tutti gli strumenti di prevenzione individuali possibili. Lo dobbiamo ai nostri cari, lo dobbiamo alle nostre famiglie. Da parte nostra abbiamo messo in campo tutte le misure possibili a tutela della pubblica incolumità ma questo non basta. Ci vogliono anche comportamenti e responsabili. Mi affido a tutti voi”.

Nel frattempo, la task force regionale ha reso noto che dei 15 tamponi arrivati ieri dalle province di Matera e Potenza, dodici sono risultati negativi, sugli altri sta ancora lavorando. Gli esiti saranno comunicati non appena disponibili. Il paziente di Matera è ricoverato nel reparto di malattie Infettive del Madonna delle Grazie e non ha sintomi importanti, mentre gli altri due contagiati sono in osservazione nelle loro abitazioni.

Condividi su:
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: