fbpx

Maltempo: torna l’inverno in Europa con piogge e freddo, in Italia arriva la neve

Maltempo: torna l’inverno in Europa con piogge e freddo, in Italia arriva la neve

K metro 0 – Roma – Torna l’inverno nel Vecchio Continente: la situazione meteorologica vede infatti il passaggio di un nucleo freddo che dalla Scozia si sposterà rapidamente verso l’Austria, Francia settentrionale e Germania. Le temperature a 1500 metri resteranno su valori compresi tra 4 e 5°C sotto lo zero, pertanto le previste precipitazioni intense,

K metro 0 – Roma – Torna l’inverno nel Vecchio Continente: la situazione meteorologica vede infatti il passaggio di un nucleo freddo che dalla Scozia si sposterà rapidamente verso l’Austria, Francia settentrionale e Germania.

Le temperature a 1500 metri resteranno su valori compresi tra 4 e 5°C sotto lo zero, pertanto le previste precipitazioni intense, accompagnate da venti forti, saranno prevalentemente a carattere nevoso. Le mappe del centro di calcolo francese vedono interessate da precipitazioni nevose le zone occidentali delle Isole Britanniche, fino all’Inghilterra occidentale ed il Galles, e poi tutte le zone a nord di Parigi, compresi i Paesi Bassi.

Le isole britanniche continueranno ad essere attraversate da diversi cicloni in arrivo dall’Oceano Atlantico, alimentati da aria fredda in discesa dalla Groenlandia. Una nuova tempesta raggiungerà il nord-ovest del Regno Unito nel fine settimana dando luogo all’ennesima ondata di maltempo caratterizzata da venti sostenuti e forti piogge. In particolare, sull’Irlanda sono attese raffiche da Sud-Ovest che potranno spesso superare i 120 km//h. Anche in questo caso con forti piogge e rischio di inondazioni. Stando ai dati odierni, le condizioni meteorologiche non subiranno particolari variazioni anche nel corso della prossima settimana con freddo persistente ed un contesto umido e ventoso accompagnato da nuove perturbazioni in arrivo. Maltempo anche sulla Spagna nord-occidentale nel corso di sabato. A tal proposito il Servizio Meteorologico Spagnolo AEMET ha diramato un’allerta meteo arancione per venti forti.

E in Italia che cosa succederà nei prossimi giorni? Dopo il maltempo di mercoledì e giovedì, si assisterà nel fine settimana all’arrivo di una terza perturbazione che provocherà un aumento della nuvolosità sabato con tendenza a un peggioramento a partire dal Nordovest, per poi propagarsi entro domenica a parte del Centro-Sud.  Sabato nubi in aumento al nord con prime nevicate sulle Alpi dai 1100m in calo a 800m in serata e deboli piogge in arrivo su est Piemonte, Liguria, alta Lombardia ed ovest Emilia. In serata fenomeni in estensione al Triveneto con neve dai 700m, qualche pioggia debole e sparsa sull’Emilia orientale. Temperature senza variazioni di rilievo e venti di Scirocco in rinforzo.

Domenica migliora al nordovest, salvo residue piogge sullo Spezzino e la tendenza a nuovo peggioramento entro sera sulle Alpi occidentali con deboli nevicate. Piogge e rovesci su Triveneto ed Emilia-Romagna con neve sulle Alpi dai 900m e fenomeni più intensi al mattino su Veneto orientale e Friuli VG, ma in attenuazione da ovest in giornata. Al centro-sud nubi e piogge sulle regioni tirreniche, più frequenti sul Lazio interno, assenti su Calabria e Sicilia, ovunque in attenuazione tra pomeriggio e sera. Maggiori schiarite sulle regioni adriatiche e ioniche, salvo qualche pioggia sulle Marche.

La prossima settimana inizierà all’insegna del maltempo, con un generale peggioramento per la formazione di un vortice di bassa pressione intorno all’Italia che porterà pioggia in molte regioni.

Condividi su:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Pubblicità

Su TUTTE le prestazioni Super PROMO -30% | dott.ssa Chiara Cefalo - Medico Endocrinologo

Che tempo fa



Condividi su: