Incendi: 2 morti nella provincia di Milano, cinque a Strasburgo

Incendi: 2 morti nella provincia di Milano, cinque a Strasburgo

K metro 0 – Milano – L’Europa in queste ultime ore, oltre a lottare contro l’epidemia del Coronavirus si trova a dover fronteggiare una situazione di emergenza causata da diversi incendi in alcuni paesi dell’Unione. Nella provincia di Milano si è verificato un grave incendio in una palazzina Aler (Azienda Lombarda per l’Edilizia residenziale) di

Condividi:

K metro 0 – Milano – L’Europa in queste ultime ore, oltre a lottare contro l’epidemia del Coronavirus si trova a dover fronteggiare una situazione di emergenza causata da diversi incendi in alcuni paesi dell’Unione.

Nella provincia di Milano si è verificato un grave incendio in una palazzina Aler (Azienda Lombarda per l’Edilizia residenziale) di otto piani a Cernusco sul Naviglio. Su un totale di 24 persone coinvolte, due sono morte. Tra i condomini c’è anche un disabile che non ha avuto bisogno del trasporto in ospedale. Sette persone sono state invece portate al pronto soccorso. Sul posto sono intervenute sette ambulanze, due automediche e un’auto infermieristica.

Intenso anche il lavoro dei vigili del fuoco per gli incendi boschivi che si sono sviluppati nelle ultime ore precisamente a Casto, Lodrino, Bione e Lumezzane. Dalla serata di martedì 25 infatti, sono in azione volontari, canadair e altri elicotteri per domare i due incendi boschivi distinti che sono stati appiccati. Si tratterebbe di una chiara matrice dolosa, tra Casto e Lodrino, nel bresciano, interessando i monti della Valsabbia e della Valtrompia. Nel corso della serata di martedì si era sviluppato quello acceso nella Valle della Regazzina. A questo ieri si è aggiunto un altro rogo verso Lodrino dopo aver dato fuoco a rami e sterpaglie alla base del Nasego. Le fiamme hanno già ridotto in cenere 100 ettari di montagna, tra il rifugio Nasego e il Monte Cè. Il fumo è visibile anche nella zona del Basso Garda, a oltre 30 km di distanza.

Le operazioni di contenimento delle fiamme sono ancora in corso: diverse squadre antincendio sono impegnate da oltre 24 ore su entrambi i fronti. Vigili del Fuoco, carabinieri, militari della Forestale lavorano da ore. Le fiamme sono arrivate fino al santuario dell’Eremo di San Vigilio a Bione: il tetto di un ripostiglio attiguo e la copertura del piccolo eremo sono stati danneggiati. Solo l’intervento di tre vigili del fuoco volontari ha evitato il peggio.

Fuori dall’Italia, in Francia, cinque persone sono morte e altre sette sono rimaste ferite la notte scorsa a causa di un incendio in un edificio di Strasburgo: lo hanno reso noto i vigili del fuoco della città. Secondo le edizioni online dei media francesi i pompieri sono stati chiamati intorno alle ore 1:16 di questa notte a causa della presenza di un fumo denso nella tromba delle scale del palazzo. Sono intervenuti 48 pompieri con 23 automezzi, lavorando nella notte e mettendo in salvo almeno 23 persone che sono poi state trasferite in una palestra dove si trovano tuttora. Si ignorano per il momento le cause dell’incendio.

Negli scorsi giorni anche la Spagna è stata vittima di incendi che hanno coinvolto sabato e domenica scorsi le Isole Canarie, sospendendo centinaia di voli che hanno ripreso la loro regolare attività lunedì scorso. La causa degli incendi è stata una tempesta eccezionale di polvere e sabbia proveniente del Sahara che con le sue forti raffiche di vento è stata determinante.

Infine si ricorda che agli inizi di febbraio a Londra, il tetto dello storico quartier generale della Law Society è stato distrutto dopo un incendio scoppiato durante una cena annuale per avvocati che si stava svolgendo nell’edificio di sei piani. Trenta persone sono riuscite a mettersi in salvo prima dell’arrivo dei vigili del fuoco, mentre altre 11 sono state costrette a lasciare le loro abitazioni nelle vicinanze, evacuate per precauzione. In Chancery Lane, il distretto legale di Londra, circa 150 pompieri con 25 autopompe lavorarono tutta la notte per domare le fiamme: l’incendio è stato spento completamente solo alle dieci del mattino del giorno dopo.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: