Riaperto il museo di Pinocchio nel parco di Collodi

Riaperto il museo di Pinocchio nel parco di Collodi

K metro 0 – Pistoia – Pinocchio, il Grillo Parlante, la Fata Turchina, il Gatto e la Volpe, frutto della fantasia dello scrittore fiorentino Carlo Lorenzini, in arte Carlo Collodi, ci attendono di nuovo qui a Collodi, piccolo centro a pochi chilometri da Pistoia – “Il Paese dei balocchi della fiaba e della fantasia” –  dove è possibile

Condividi:

K metro 0 – Pistoia – Pinocchio, il Grillo Parlante, la Fata Turchina, il Gatto e la Volpe, frutto della fantasia dello scrittore fiorentino Carlo Lorenzini, in arte Carlo Collodi, ci attendono di nuovo qui a Collodi, piccolo centro a pochi chilometri da Pistoia – “Il Paese dei balocchi della fiaba e della fantasia” –  dove è possibile visitare l’originale Parco di Pinocchio e immergersi nella storia e nella fiaba del più celebre burattino.

Il Museo interattivo Pinocchio, da domenica 1° marzo fino a domenica 1° novembre, resterà aperto tutti i giorni e, grazie ai lavori effettuati, la visita avrà un sapore ancora più realistico. I ciocchi di legno della bottega di Geppetto sono ora in vero legno, nel bosco della Fata è sbocciata la primavera con erba e fiori, mentre l’albero degli zecchini, che si accende dopo aver racimolato saltellando 40 monete d’oro, è diventato ancora più maestoso con monete d’oro riprodotte e che scendono dai rami.

Nel Museo di Pinocchio si può percepire e toccare con mano l’estro degli artisti e la passione dei veri collezionisti, vedere mostre sempre nuove e di ogni tipo collegate a Pinocchio: pittura, ceramica, grafica, illustrazione, costumi e apparati teatrali e collezionismo.  Ma tra queste spicca una novità, l’inserimento delle lavagne interattive per conoscere la propagazione delle Avventure di Pinocchio nel mondo e la possibilità di trasformarsi in una delle marionette di Mangiafuoco o nel ciuchino di Pinocchio.

Il punto sicuramente più suggestivo del parco di Pinocchio è quello in cui appare il grande pescecane, trasformato poi nel cartone animato Disney, in una balena, che nella storia finisce con l’inghiottire prima babbo Geppetto e poi lo stesso Pinocchio. Affacciato su un’ampia vasca, il grosso animale in muratura emette a intervalli regolari degli ampi spruzzi d’acqua.

Attualmente centinaia di artisti, come scultori, pittori, designer, hanno tratto ispirazione per la loro arte da temi e personaggi de Le Avventure di Pinocchio, seguendo l’esempio dei grandi nomi che hanno lavorato per il Parco. Dal 1993 le mostre temporanee del Museo hanno fatto vedere ed incontrare ai visitatori del Parco, luogo incantato dall’atmosfera quasi retrò, migliaia di opere e di autori.

Condividi:
Patrizia Grandi
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: