Strage Hanau. Seehofer: “un attacco terroristico con un movente razzista”

Strage Hanau. Seehofer: “un attacco terroristico con un movente razzista”

K metro 0 – Agenzie – Berlino – Il ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer, oggi ha confermato che la strage di Hanau, che ha portato a 9 morti e 4 feriti, è stato “chiaramente un attacco terroristico con un movente razzista” e ha assicurato che sarà rafforzata la sorveglianza nei luoghi sensibili come le moschee, sinagoghe

Condividi:

K metro 0 – Agenzie – Berlino – Il ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer, oggi ha confermato che la strage di Hanau, che ha portato a 9 morti e 4 feriti, è stato “chiaramente un attacco terroristico con un movente razzista” e ha assicurato che sarà rafforzata la sorveglianza nei luoghi sensibili come le moschee, sinagoghe e aeroporti.

“La minaccia a causa dell’estrema destra, del razzismo e dell’antisemitismo in Germania è molto alta”, ha affermato fra l’altro Seehofer durante la conferenza stampa a Berlino, ricordando che la strage di Hanau è stata il terzo attentato di terrorismo di destra in poco tempo. Rafforzeremo la nostra sorveglianza nei luoghi sensibili, in particolare nelle moschee oltre che negli aeroporti, ha precisato Seehofer. Il ministro dell’Interno incontrerà la comunità musulmana di Hanau per discutere ulteriori misure da prendere per proteggerla meglio dalle minacce degli estremisti.

Dal canto suo, la ministra della Giustizia Christine Lambrecht, ha messo in guardia dagli estremisti che infestano il web. La radicalizzazione che avviene in rete “è una bomba ad orologeria che bisogna contrastare in ogni modo”. Ha reso noto inoltre, che é stato attivato un numero telefonico gratuito per segnalare eventuali emergenze e situazioni di rischio dovute al razzismo e alla destra estrema.

Mentre le indagini proseguono, la moschea di Hanau, ha aperto le sue porte ai giornalisti che sono arrivati da tutto il Paese. I membri della comunità musulmana locale hanno espresso apertamente le loro preoccupazioni.

Intanto Il capo della Procura federale, Peter Frank, ha confermato che lo stragista gli aveva mandato una lettera farneticante a novembre in cui parlava di presunti complotti di società segrete in Germania.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: