Germania: strage in locali curdi ad Hanau, 11 morti e 4 feriti

Germania: strage in locali curdi ad Hanau, 11 morti e 4 feriti

K metro 0 – Francoforte – Una notte di sangue a Hanau. Secondo la polizia, la strage sarebbe stata commessa da un sostenitore della estrema destra. Il bilancio provvisorio della strage parla di undici morti e quattro feriti gravi. Le sparatorie si sarebbero svolte in due bar popolari tra i giovani della comunità curda della

Condividi:

K metro 0 – Francoforte – Una notte di sangue a Hanau. Secondo la polizia, la strage sarebbe stata commessa da un sostenitore della estrema destra. Il bilancio provvisorio della strage parla di undici morti e quattro feriti gravi.

Le sparatorie si sarebbero svolte in due bar popolari tra i giovani della comunità curda della città, intanto, la Procura generale federale sta indagando per terrorismo di destra. L’omicida è un cittadino tedesco di Hanau di 43 anni, che ha frequentato un corso di formazione professionale da impiegato di banca a Francoforte. L’uomo non era noto alle forze dell’ordine né era conosciuto per avere idee xenofobe e di estrema destra. L’autore della strage, di nazionalità tedesca, che si è suicidato dopo aver ucciso l’anziana madre nel proprio appartamento.

Gli inquirenti hanno ritrovato un video e uno scritto dello stragista di Hanau: Tobias R. avrebbe scritto che “alcuni popoli, che non si possono più espellere dalla Germania, devono essere annientati”. È quello che riporta Bilnd online, tracciando il movente che avrebbe spinto l’uomo a sparare all’impazzata davanti a due locali di narghilè della città dell’Assia tedesca.

“È un giorno quanto mai triste per la Germania”. Lo ha detto la Cancelliera Angela Merkel, che ha definito la strage di Hanau un crimine “agghiacciante”. “ha agito per motivazioni di estrema destra e razziste, per odio nei confronti di persone di origine diversa o di altra fede o altro aspetto”. , ha aggiunto la Merkel, in uno statement, affermando che il massacro è stato mosso dall’odio xenofobo e dal razzismo.

La Segretaria generale del Consiglio d’Europa Marija Pejčinović Burić ha dichiarato: “Sono scossa e profondamente rattristata dai terribili eventi che hanno colpito la città di Hanau (Germania). Mi unisco ai miei amici e colleghi tedeschi nel loro dolore per le vittime e per le loro famiglie. Auguro ai feriti una pronta guarigione”.

Ingente il dispiegamento di forze dell’ordine, le immagini della città mostrano diverse strade ancora bloccate dalla polizia. Anche una scuola e diversi asili nido nella zona sono rimasti chiusi giovedì, ha detto il sindaco della città su Facebook.

Condividi:
Nizar Ramadan
Nizar Ramadan
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: