Maltempo: un forte ciclone colpirà il nord Europa nelle prossime ore

Maltempo: un forte ciclone colpirà il nord Europa nelle prossime ore

K metro 0 – Roma – E’ previsto per le prossime ore l’arrivo in Europa di un forte ciclone chiamato Ciara. Le nazioni nord-occidentali del vecchio continente si preparano a dover fare i conti quindi con venti fortissimi e raffiche fino a 200 km/h. La tempesta atlantica sarà provocata da un Vortice Polare. Già nella giornata di sabato

Condividi:

K metro 0 – Roma – E’ previsto per le prossime ore l’arrivo in Europa di un forte ciclone chiamato Ciara. Le nazioni nord-occidentali del vecchio continente si preparano a dover fare i conti quindi con venti fortissimi e raffiche fino a 200 km/h.

La tempesta atlantica sarà provocata da un Vortice Polare. Già nella giornata di sabato 8 febbraio il ciclone si sposterà sull’Islanda e successivamente si dirigerà verso il Regno Unito con una perturbazione accompagnata da venti tempestosi. In alcune zone sono state già emanate diverse allerte per quanto riguarda i venti, i quali potrebbero rivelarsi distruttivi per le coste orientali di Irlanda, Galles, Scozia e poi anche della Cornovaglia dove si potrebbero raggiungere e superare i 200 km/h.

Nella tarda serata sempre di sabato, Ciara dovrebbe raggiungere la Francia settentrionale, la Bretagna e la Normandia provocando condizioni di forte maltempo sotto forma di piogge e venti tempestosi fino a 120 km/h. Coinvolti successivamente (tra domenica 9 e lunedì 10 febbraio) anche il Benelux, la Germania settentrionale e la Scandinavia meridionale dove sui fiordi le raffiche potrebbero raggiungere i 160 km/h. Nel corso della giornata di domenica la tempesta di pioggia e vento interesserà praticamente tutto il nord Europa e parte del settore centrale, precissamente al nord della Francia e della Germania. Nella serata di domenica toccherà a Polonia e Baltico.

E in Italia Ciara farà il suo ingresso? Per fortuna la tempesta non toccherà direttamente il Bel Paese, ma provocherà un peggioramento solo sulle regioni settentrionali. Aumenterà la nuvolosità già all’inizio della prossima settimana con il ritorno di piogge al nord e soprattutto di nevicate lungo tutto l’arco alpino estero (dai 1000 metri), con venti tra il moderato e forte.

Da lunedì 10 Febbraio sono previste piogge sparse sulla Liguria, sul Friuli e, a scendere, anche su alta Toscana, basso Lazio e fino alla Campania. Altrove avremo una moderata variabilità, ma con discreto soleggiamento, specie al Sud e sui versanti adriatici.

Martedì 11 sarà invece una giornata tipicamente primaverile. I forti e miti venti occidentali causeranno un generale aumento delle temperature, unito a condizioni di tempo più soleggiato. Le previsioni meteo peggioreranno mercoledì 12, sulle regioni del Centro, con qualche pioggia sparsa, più importante sul versante tirrenico e sulle aree appenniniche. Caleranno un po’ le temperature in particolare nelle zone più piovose. Giovedì 13 sarà invece una giornata all’insegna del sole su tutto il Paese, con temperature miti.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: