Londra. Johnson: “Nessun allineamento alle regole dell’Ue”

Londra. Johnson: “Nessun allineamento alle regole dell’Ue”

K metro 0 – Londra – La Gran Bretagna e l’Unione europea hanno aperto le danze lunedì per le negoziazioni di un accordo commerciale post-Brexit attraverso un botta e risposta.  Entrambe le parti hanno fatto capire di essere intenzionate anche ad abbandonare il tavolo delle trattative pur di non arrivare a compromessi su temi chiave.

Condividi:

K metro 0 – Londra – La Gran Bretagna e l’Unione europea hanno aperto le danze lunedì per le negoziazioni di un accordo commerciale post-Brexit attraverso un botta e risposta.  Entrambe le parti hanno fatto capire di essere intenzionate anche ad abbandonare il tavolo delle trattative pur di non arrivare a compromessi su temi chiave.

Il primo ministro britannico, Boris Johnson, ha indirizzato una salva spavalda a Bruxelles a tre giorni dall’uscita del Regno Unito dal blocco. In un discorso rilasciato ad alcuni leader dell’imprenditoria e a diplomatici internazionali nella capitale, il premier ha detto chiaramente “vogliamo un accordo di libero mercato” – ma non ad ogni costo. “Non vedo il motivo di legarci con un accordo all’Ue”, ha aggiunto, insistendo sul fatto che Londra potrà ripristinare “il controllo sovrano” sui suoi confini, sulle proprie norme e sulla propria economia. Dall’altra parte, il negoziatore dell’Ue, Michel Barnier, si è soffermato allo stesso modo sul fatto che il blocco non accetterà un accordo qualsiasi solo per evitare un “no-deal” all’inizio del 2021, quando terminerà il periodo di transizione di 11 mesi. “Siamo favorevoli al libero mercato ma non siamo ingenui”, ha dichiarato Barnier che poi ha continuato così: “Se la richiesta è quella di avere accesso a 450 milioni di consumatori europei senza dazi o imposte, allora non si farà nulla, in nessun caso”.

L’Unione europea, inoltre, legherà qualsiasi accesso al proprio mercato per i prodotti britannici direttamente all’accesso delle navi Ue all’interno delle acque britanniche, come spiegato da Barnier. Ai microfoni di France Inter ha infatti rincarato la dose: “Non ci sarà nessun accordo se non verrà stretta un intesa per i nostri pescatori”. Per Johnson, tuttavia, le opzioni della Gran Bretagna non saranno “deal” e “no-deal”. La questione riguarda l’introduzione di un legame commerciale paragonabile o a quello del Canada o a quello dell’Australia. Quest’ultima non possiede un rapporto di libero mercato con l’Unione, e un accordo di questo tipo comporterebbe l’introduzione un’infinità di nuove tariffe e barriere tra il Regno Unito e l’Ue, che è uno dei suoi partner più grandi e più vicini. Per questo Londra si starebbe orientando verso un patto simile a quello canadese, che andrebbe ad eliminare quasi tutti i dazi e a coprire sia i beni che i servizi. Tuttavia, non seguirà i diktat del blocco, visto che la volontà è quella di stringere nuovi accordi in tutto il mondo.

I leader europei, intanto, continuano a ricordare che i tempi stringono. Gli accordi di libero mercato, di solito, vengono confezionati in anni. Ad esempio, per arrivare a quello tra Canada e Ue, citato dal governo britannico come modello, ci sono voluti sette anni. Se non ci sarà nessun accordo alla fine del 2020 e il Regno Unito si rifiuterà di negoziare un prolungamento, si verificherà uno strappo economico caotico dal blocco – con dazi e altri ostacoli al commercio che verranno imposti immediatamente dalle parti. L’intransigenza di Londra preoccupa i leader del blocco. Ecco cos’ha detto il ministro per l’Europa francese, Amelie de Montchalin: “Il Regno Unito può decidere di non rispettare le regole ma quando si oltrepassa la frontiera, la scelta peserà anche sui Paesi di arrivo”. Queste invece le parole della cancelliera tedesca Angela Merkel durante una conferenza stampa congiunta con il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz: “Sarà necessario rafforzare la nostra competititvità per bilanciare l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione. Dobbiamo agire in fretta”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: