Bossi. Lega: ”una tessera nazionalista mica fa per me”

Bossi. Lega: ”una tessera nazionalista mica fa per me”

K metro 0 – Veneto – Tensione tra Umberto Bossi e Matteo Salvini, ormai ai ferri corti come mai successo prima. “Ho aderito al gruppo Lega per Salvini premier per forza di cose. Ma una tessera nazionalista mica fa per me”. A dirlo, in un’intervista a Repubblica, è il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi. “Ci sono

Condividi:

K metro 0 – Veneto – Tensione tra Umberto Bossi e Matteo Salvini, ormai ai ferri corti come mai successo prima. “Ho aderito al gruppo Lega per Salvini premier per forza di cose. Ma una tessera nazionalista mica fa per me”. A dirlo, in un’intervista a Repubblica, è il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi.

“Ci sono tanti militanti che non approverebbero. Molti sono già andati via, attirati dal movimento Grande Nord di Roberto Bernardelli. Sbagliano prospettiva. Soffrono perché la Lega ha tolto la parola al Nord. Ma non è finito il mondo. Un recupero è possibile”, ma “anche cambiando leadership”.  Ha affermato Bossi.

Insomma, uno scontro frontale al termine del quale il ‘Capitano’ ‘rottama’ definitivamente il padre fondatore del partito più longevo tra quelli presenti in Parlamento. Dopo le critiche espresse da Giancarlo Giorgetti sulla gestione della campagna elettorale in Emilia-Romagna, anche il ‘Senatur’ boccia Salvini demolendo, praticamente tutta la svolta impressa dal segretario federale degli ultimi mesi, a partire dal suo punto cardine, la ‘nazionalizzazione’ del partito e la cancellazione del Nord.

“Con la linea nazionalista neanche in Emilia c’era da pensare di vincere. Bonaccini è stato bravo ad agganciarsi per tempo al treno di Lombardia e Veneto, con il progetto del regionalismo differenziato. La Lega nazionalista invece gli ha concesso uno spazio che doveva essere il suo. Come non capire che il popolo emiliano vuole raggiungere il traguardo”.

“La nostra priorità – sottolinea quindi Bossi – deve essere batterci per l’autonomia e l’esperienza insegna che la sinistra è più sensibile al tema della destra”. Matteo Salvini replica a Bossi da Palermo, nella prima tappa del suo ennesimo giro per l’Italia. E come era prevedibile non molla di un millimetro: “Rispetto le sue idee ma non cambio le mie. I numeri dicono che non siamo mai stati così forti come adesso nelle regioni del Nord e con grande orgoglio ormai siamo determinanti e presenti al Sud”. Poi va oltre, “Nella Lega non ci sono più padri nobili: i nostri padri nobili sono i 9 milioni di italiani che ci danno il voto”.

Salvini nel mirino anche del suo alleato ‘sovranista’: l’iperattivismo diplomatico di Giorgia Meloni, che oggi ha visto Viktor Orban e domani vola nell’America di Trump, stringe il leader leghista in una sorta di tenaglia tra Bruxelles e Washington, che di fatto ne isola la leadership al livello internazionale.

Il faccia a faccia Meloni-Orban, alla kermesse romana del “National Conservatism Conference”, cade infatti proprio nel giorno in cui il Ppe, la famiglia europea a cui appartiene il presidente magiaro, ha prolungato la sospensione del suo partito Fidesz. Il programma prevedeva per domani anche l’intervento di Salvini che però diserterà l’appuntamento. È evidente il tentativo di Meloni di offrire una sponda a Orban, agevolando un suo approdo nella famiglia conservatrice. Se l’operazione andrà in porto, la famiglia conservatrice aumenterà il suo peso numerico e quindi politico rispetto al gruppo concorrente, quello ‘radicale’ in cui si trova la Lega, insieme alla Le Pen.

Intanto, Matteo Salvini ribatte a Bossi da Palermo, nella prima tappa del suo ennesimo giro per l’Italia. E come era prevedibile non molla di un millimetro: “Rispetto le sue idee ma non cambio le mie. I numeri dicono che non siamo mai stati così forti come adesso nelle regioni del Nord e con grande orgoglio ormai siamo determinanti e presenti al Sud”. Poi va oltre, “Nella Lega non ci sono più padri nobili: i nostri padri nobili sono i 9 milioni di italiani che ci danno il voto”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: