Vienna, “Nightjet”: riparte il treno notturno con Bruxelles

Vienna, “Nightjet”: riparte il treno notturno con Bruxelles

K metro 0 – Bruxelles – L’Europa sempre più collegata, parliamo del “Nightjet”, il primo treno notturno partito da Vienna è arrivato puntuale lunedì mattina sul binario 6 della stazione di Bruxelles-Midi. Si tratta del primo treno notturno dopo un lungo stop di circa 16 anni, esattamente dal 2003, quando l’amministrazione belga, per motivi economici,

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – L’Europa sempre più collegata, parliamo del “Nightjet”, il primo treno notturno partito da Vienna è arrivato puntuale lunedì mattina sul binario 6 della stazione di Bruxelles-Midi.

Si tratta del primo treno notturno dopo un lungo stop di circa 16 anni, esattamente dal 2003, quando l’amministrazione belga, per motivi economici, decise di interrompere il servizio notturno. È il risultato di un’iniziativa congiunta tra il ministero del trasporto belga e la compagnia ferroviaria austriaca ÖBB, uno dei promotori fondamentali per il rinnovo dell’offerta notturna di questo servizio in Europa negli ultimi anni.

Domenica due treni sono partiti, uno dalla stazione di Vienna alle ore 20:38 e l’altro da Innsbruck alle 20:44, con un collegamento alla stazione di Norimberga in Germania, per poi proseguire verso il Belgio, facendo tappa nelle 3 principali stazioni.

I passeggeri, compresi gli eurodeputati e il capo di ÖBB, Andreas Matthä, secondo i media locali, sono stati accolti alla fine di questo viaggio inaugurale dal CEO della SNCB Sophie Dutordoir e dal Ministro della mobilità François Bellot.

Con i Nightjet stiamo riportando il treno notturno in Europa! Con il nostro nuovo collegamento diretto con Bruxelles stiamo dando l’esempio, soprattutto nella capitale dell’UE che deve essere raggiunta in modo ecologico. Stiamo inoltre discutendo con i partner in tutta Europa per poter offrire ancora più treni notturni in futuro.”  ha dichiarato Andreas Matthä, CEO di ÖBB-Holding AG.

Il Nightjet inizialmente viaggerà due volte a settimana, lunedì e giovedì dal Belgio e domenica e mercoledì dall’Austria, con un percorso di poco più di 1.000 chilometri e con la capacità di trasportare 500 passeggeri che saliranno da entrambe le stazioni. Il prezzo del biglietto parte da 29,90 euro a passeggero. Il Belgio è quindi collegato alla rete “Nightjet” dell’operatore austriaco ÖBB, che si estende da Amburgo a Roma, servendo anche Zurigo, Monaco, Düsseldorf, Venezia, Milano o Firenze, con estensioni a Zagabria, Budapest e Varsavia.

Oltre a questa rete, i treni notturni sono riuniti sotto la bandiera Euronight, che consente agli esploratori del vecchio continente di andare da Parigi o Nizza a Mosca in 40 ore circa e da Berlino a Malmö, con un treno che si imbarca su un traghetto per attraversare il Mar Baltico.

I belgi persero nel 2003 il treno notturno, che collegava in particolare le stazioni di Bressoux e Schaerbeek al sud della Francia e all’Italia. Il 14 febbraio 2003, il consiglio di amministrazione della SNCB decise di abolire il servizio notturno, i treni automobilistici e i treni internazionali convenzionali, in particolare a causa dell’aumento delle tariffe richieste dalle compagnie ferroviarie estere.

Ulteriori informazioni sugli ÖBB Nightjet sono disponibili sul sito www.nightjet.com. I biglietti per posti a sedere, cuccette e vagoni letto possono essere prenotati nei centri di viaggio ÖBB, online presso la biglietteria ÖBB, tramite l’app ÖBB e al servizio clienti al numero +43 5 17 17, nonché presso i centri di viaggio di tutte le stazioni ferroviarie dell’Europa centrale.

 

Condividi:
Patrizia Grandi
Patrizia Grandi
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: