Calcio. La Juventus è campione d’inverno

Calcio. La Juventus è campione d’inverno

K metro 0 – Milano – Grazie alla vittoria per 2-1 conquistata all’Olimpico contro una Roma gagliarda e al contestuale pareggio casalingo dell’Inter contro l’Atalanta, la Juventus è riuscita a guadagnare nuovamente la testa solitaria della classifica e a laurearsi Campione d’Inverno. Dopo 19 giornate di campionato, i bianconeri guidano così la classifica con due lunghezze di

Condividi:

K metro 0 – Milano – Grazie alla vittoria per 2-1 conquistata all’Olimpico contro una Roma gagliarda e al contestuale pareggio casalingo dell’Inter contro l’Atalanta, la Juventus è riuscita a guadagnare nuovamente la testa solitaria della classifica e a laurearsi Campione d’Inverno. Dopo 19 giornate di campionato, i bianconeri guidano così la classifica con due lunghezze di vantaggio sull’Inter seconda e sei di vantaggio sulla Lazio terza, la quale però ha una gara da recuperare.

Un primo posto meritato

Se è vero che all’inizio di questa stagione in molti avevano immaginato che quest’anno il campionato sarebbe stato più equilibrato rispetto al passato, è altrettanto vero che in pochissimi avrebbero potuto immaginare che dopo 19 gare la Juventus godesse di un vantaggio così risicato sulle dirette inseguitrici. Il merito di tale equilibrio è sicuramente di Inter e Lazio, che grazie al proprio spirito di gruppo e ai propri automatismi stanno rendendo al di sopra delle proprie possibilità e stanno mettendo in discussione la leadership della Vecchia Signora. Alla Juventus va tuttavia riconosciuto il merito di aver tenuto alta l’asticella della concentrazione per tutta la durata del girone d’andata e di aver assorbito il cambio in panchina senza particolari difficoltà. In estate, Massimiliano Allegri aveva infatti lasciato la guida tecnica dei bianconeri dopo cinque anni e la dirigenza ha affidato la panchina a Maurizio Sarri. Il tecnico toscano, di ritorno da un’esperienza vincente in Inghilterra alla guida del Chelsea, si è ambientato subito nel nuovo contesto e non è un caso che secondo le quote di calcio di Betfair la Juventus resti la favorita indiscussa per la vittoria di quello che sarebbe il proprio nono titolo nazionale consecutivo.

L’Inter fa sul serio

A tentare di interrompere il dominio Juventus da quest’anno c’è l’Inter di Antonio Conte. Il tecnico salentino, dopo diversi anni lontano dalla Serie A, ha deciso di fare ritorno in Italia e l’ha fatto scegliendo proprio l’Inter. Il club di Appiano, dal canto suo, dopo aver operato un importante sacrificio economico per far sì che Conte scegliesse proprio i nerazzurri, ha deciso di investire pesantemente sul mercato e sono così giunti giocatori del calibro di Lukaku, Sensi, Barella e Godín. Tutti, per quanto di loro competenza, hanno dato un apporto fondamentale alla crescita del gruppo e tutti hanno contribuito ad accorciare il gap che sino all’anno scorso separava la Juventus dall’Inter. Dopo 19 giornate, l’Inter è infatti a sole due lunghezze di distanza dalla Vecchia Signora capolista e sogna che questa possa essere la volta buona per tornare al successo. I presupposti per fare bene ci sono tutti e la sensazione è che quest’anno la Juventus dovrà faticare decisamente di più rispetto al passato.

Quando sono state disputate 19 gare della Serie A 2019-2020, il tempo è finalmente maturo per tirare i bilanci provvisori. La Juventus resta la favorita indiscussa per la vittoria dello scudetto ma alle spalle della Vecchia Signora, Inter e Lazio sono più combattive che mai.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: