Parlamento europeo. Trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino

Parlamento europeo. Trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino

K metro 0 – Strasburgo – Il Parlamento europeo ha commemorato la caduta del Muro di Berlino in seduta plenaria. Nella seduta odierna il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli e il presidente del Bundestag, il parlamento federale tedesco, Wolfgang Schäuble, hanno reso omaggio al coraggio e la determinazione dei cittadini che lottarono per ritrovare

Condividi:

K metro 0 – Strasburgo – Il Parlamento europeo ha commemorato la caduta del Muro di Berlino in seduta plenaria.

Nella seduta odierna il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli e il presidente del Bundestag, il parlamento federale tedesco, Wolfgang Schäuble, hanno reso omaggio al coraggio e la determinazione dei cittadini che lottarono per ritrovare l’unità. Hanno richiamato l’attenzione sull’importanza dell’unione e della cooperazione nell’UE e hanno messo in guardia contro le attuali minacce ai valori di libertà e democrazia, guadagnati a prezzo di molte lotte.

La caduta del muro che divise Berlino est e Berlino ovest dal 1961 fino al 9 novembre 1989 ha contribuito a unire l’Europa e ha dato il via a una nuova era di libertà per milioni di europei. Il Presidente Sassoli, che come molti giovani europei si trovava a Berlino la notte del 9 novembre e ha vissuto gli eventi in prima persona, ha ricordato che i principi su cui si basa la democrazia europea non sono irreversibili. Devono essere difesi da minacce interne, come la recrudescenza dell’antisemitismo, della xenofobia, del razzismo e dei nazionalismi e dalle pressioni esterne: “Si tratta di una lotta che dobbiamo condurre tutti i giorni, senza sosta […] Dobbiamo batterci con grande determinazione e compattezza se vogliamo rispettare le promesse di quella sera a Berlino in cui il muro venne sbriciolato”

Il presidente del Bundestag Wolfgang Schäuble ha definito la caduta del Muro e il conseguente smantellamento della cortina di ferro grazie alla quale 500 milioni di europei dell’est e dell’ovest sono oggi uniti, “senza precedenti nella storia”.

“Dobbiamo essere consapevoli di ciò che è possibile quando le persone lavorano insieme per qualcosa. In particolare, in un parlamento, che ha sì uno scopo politico, ma che deve sempre lottare per il bene comune e il benessere di tutti” ha aggiunto.

 

Source: PE

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C
Condividi: