Freddo in arrivo in tutta l’Europa, temperature in calo

Freddo in arrivo in tutta l’Europa, temperature in calo

K metro 0 – Roma – Fanno il loro ingresso in gran parte dell’Europa centro settentrionale correnti più fredde di origine artico marittima. Sarà un freddo che colpirà prevalentemente Francia e Spagna, ma una piccola parte raggiungerà anche l’Italia soprattutto centro settentrionale e in particolare le zone Alpine e le regioni del Nord. Con l’arrivo

Condividi:

K metro 0 – Roma – Fanno il loro ingresso in gran parte dell’Europa centro settentrionale correnti più fredde di origine artico marittima. Sarà un freddo che colpirà prevalentemente Francia e Spagna, ma una piccola parte raggiungerà anche l’Italia soprattutto centro settentrionale e in particolare le zone Alpine e le regioni del Nord.

Con l’arrivo delle correnti caleranno progressivamente le temperature, anche se con un abbassamento localmente drastico con valori massimi che potranno essere leggermente sotto la media stagionale. Questo accadrà già dalle prossime ore, ma in particolare tra oggi e domani quando è atteso ancora maltempo. Il freddo e la neve colpiranno il vecchio continente: dopo il profondo ciclone atlantico Amelie che ha devastato molti paesi dell’Unione, la depressione chiamata dall’università di Berlino Benedikt, evolverà gradualmente verso sudest coinvolgendo l’Europa centrale ed orientale. Le correnti scenderanno direttamente dalla Groenlandia e dopo aver attraversato il Mare del Nord e il Regno Unito si dirigeranno verso l’Europa centro occidentale conquistando Spagna e Francia. Il tracollo termico sarà notevole, si perderanno fino a 10°C in meno e la neve potrà cadere fino a quote collinari.

In Italia sabato tornano a diminuire le massime al Sud con valori che si riportano quasi ovunque in media ad eccezione della Puglia che farà registrare ancora una temperatura sopra la media. Leggermente sotto media i valori sulle Alpi occidentali e al Nordovest. Domenica si manterranno gli stessi valori del sabato salvo un leggero aumento generalizzato al Centro Nord ma di poco. Valori generalmente in linea col periodo salvo ancora leggeri scarti positivi sulla Puglia. Massime ancora fino a 20°C all’estremo Sud in Sicilia e Calabria.

Il maltempo comunque renderà difficile tutto il prossimo weekend. Nella giornata di sabato 9 novembre al Sud ci saranno piogge e temporali, soprattutto sul basso Tirreno, tra Sicilia e Calabria, ma con fenomeni che in giornata si estenderanno al resto dell’isola, alla Basilicata e alla Puglia. Sul resto d’Italia il tempo andrà temporaneamente migliorando, ma durerà poco: un nuovo impulso in arrivo da ovest determinerà un peggioramento dal mattino in Sardegna con piogge e qualche temporale che si estenderà alle regioni tirreniche fino alla giornata di domenica. Anche l’inizio della prossima settimana sarà all’insegna di pioggia e maltempo.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C
Condividi: