Brexit. Il Consiglio europeo dà via libera all’accordo con Johnson

Brexit. Il Consiglio europeo dà via libera all’accordo con Johnson

K metro 0/Jobsnews – Bruxelles – Il Consiglio europeo ha approvato l’accordo sulla Brexit, il ritiro del Regno Unito dall’Unione europea. Lo dice il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk. Tusk ha spiegato il motivo per cui un accordo che sembrava impossibile ieri, è stato approvato in mattinata: “Prima di tutto, perché è stato valutato

Condividi:

K metro 0/Jobsnews – Bruxelles – Il Consiglio europeo ha approvato l’accordo sulla Brexit, il ritiro del Regno Unito dall’Unione europea. Lo dice il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk. Tusk ha spiegato il motivo per cui un accordo che sembrava impossibile ieri, è stato approvato in mattinata: “Prima di tutto, perché è stato valutato positivamente dall’Irlanda, noi abbiamo sempre detto che saremmo stati solidali” con Dublino “e così è stato. In secondo luogo, è stato valutato positivamente dalla Commissione europea”, ha aggiunto. Secondo Tusk la decisione di Boris Johnson di consentire controlli doganali tra Gran Bretagna e Irlanda è stato un altro elemento cruciale per l’ok all’accordo. “Ora aspettiamo il voto in Parlamento” a Londra. “Se il Regno Unito decide di ricongiungersi all’Unione, la porta della UE sarà aperta”, ha concluso.

David Sassoli, presidente Parlamento europeo. “noi siamo pronti ad esaminare e votare l’accordo”

“Siamo contenti che le posizioni si siano avvicinate. Naturalmente siamo molto scontenti che il Regno Unito lasci l’Unione europea, ma è una decisione dei cittadini e la rispettiamo” ha detto in conferenza stampa il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, a margine delle discussioni di oggi sulla Brexit in Consiglio europeo, a Bruxelles. L’accordo con il Regno Unito “dovrà ora essere ratificato dalla Camera dei Comuni inglese”, arrivando infine al Parlamento europeo. “Noi siamo pronti”, ha ribadito Sassoli. “Non solo a esaminare il testo ma a organizzare il percorso per l’esame della plenaria del Parlamento europeo” che, ha concluso il presidente, “avrà l’ultima parola”.

Merkel smentisce Juncker, nulla di deciso su proroga

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha smentito il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, sul rifiuto da parte dell’Unione Europea di una proroga della Brexit in caso di bocciatura dell’accordo da parte del Parlamento britannico. “Non abbiamo detto nulla di simile”, ha detto Merkel durante una conferenza stampa al termine della sessione Brexit del Vertice europeo. “Ci esprimeremo sul risultato del voto del parlamento britannico dopo. Oggi non abbiamo ancora preso decisioni su questo o quel caso. Non abbiamo imposto condizioni preventive al Parlamento britannico”, ha spiegato Merkel. La Camera dei Comuni “è un parlamento saggio, con un’esperienza di lunga data”, ha ricordato la cancelliera. Sull’accordo “prenderà una decisione in tutta libertà”. Dopo il voto della Camera dei Comuni, “il presidente del Consiglio europeo (Donald Tusk) organizzerà delle consultazioni a prescindere dal risultato”. Nel frattempo, “Boris Johnson farà il possibile per trovare una maggioranza e poi vedremo”, ha concluso Merkel.

 

di Pino Salerno

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C
Condividi: