Mattarella, firma Il testo del Climate Action Summit dell’Onu

Mattarella, firma Il testo del Climate Action Summit dell’Onu

K metro 0 – Roma – “Le attuali misure adottate dalla comunità internazionale” per garantire l’accordo di Parigi “non sono sufficienti a raggiungere gli obiettivi”. Bisogna “fare di più e l’azione deve essere rapida, decisiva e congiunta”. “Il cambiamento climatico è la sfida chiave del nostro tempo”. Sono alcuni dei passaggi del testo della dichiarazione

Condividi:

K metro 0 – Roma – “Le attuali misure adottate dalla comunità internazionale” per garantire l’accordo di Parigi “non sono sufficienti a raggiungere gli obiettivi”. Bisogna “fare di più e l’azione deve essere rapida, decisiva e congiunta”. “Il cambiamento climatico è la sfida chiave del nostro tempo”. Sono alcuni dei passaggi del testo della dichiarazione che il presidente della Repubblica ha firmato con altri Capi di Stato e di governo, in occasione del Climate Action Summit delle Nazioni Unite in programma a New York il 23 settembre 2019. Ecco una sintesi del testo presentato alle Nazioni Unite: – 1. Il cambiamento climatico è la sfida chiave del nostro tempo. La nostra generazione è la prima a sperimentare il rapido aumento delle temperature in tutto il mondo e probabilmente l’ultima ad avere l’opportunità di combattere efficacemente l’imminente crisi climatica globale. – 2. Gli effetti del cambiamento climatico sono ben documentati e si avvertono ovunque nel mondo: il drammatico aumento di ondate di calore, inondazioni, siccità e colate di fango, lo scioglimento dei ghiacciai e l’innalzamento del livello dei mari. Carenze di risorse idriche e crisi dei raccolti sono solo alcuni dei risultati immediati, dalle ricadute devastanti, come la fame e lo spostamento forzato degli esseri umani. – 3. Nel secolo scorso, la temperatura media globale è già aumentata di circa 1 grado Celsius rispetto ai livelli preindustriali. Questo aumento non ha precedenti nella storia dell’umanità.  – 4. La crisi climatica è una preoccupazione per tutti noi. Il cambiamento climatico è d’ostacolo all’economia globale. Minaccia diversi settori, tra cui agricoltura, silvicoltura, turismo, energia, infrastrutture e risorse idriche e, inevitabilmente, rappresenta una seria minaccia per la pace e la stabilità in tutto il mondo. – 5. A dicembre 2015, il mondo è stato testimone di un importante momento di speranza e di fiducia: alla COP 21, la comunità globale ha adottato lo storico Accordo di Parigi con l’obiettivo di mantenere l’aumento della temperatura media globale ben al di sotto di 2 gradi Celsius rispetto ai livelli preindustriali e proseguire gli sforzi per limitare ulteriormente l’aumento della temperatura entro 1,5 gradi Celsius. – 6. Noi, Capi di Stato e di Governo e altri firmatari di questa dichiarazione, siamo convinti che efficaci misure per la lotta ai cambiamenti climatici non siano solo necessarie di per sé, ma che queste creeranno ulteriori benefici collaterali e nuove opportunità per le nostre economie e società. Siamo fiduciosi che misure sostanziali ci aiuteranno a guidare il nostro pianeta verso un futuro sicuro, pacifico e prospero.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C
Condividi: