UE università: Consigli utili per studenti in trasferta

UE università: Consigli utili per studenti in trasferta

K metro 0 – Bruxelles – Sei stato accettato al corso che sognavi, hai il visto…che cos’altro devi mettere in valigia? Essere ben organizzati e preparati aiuta a ridurre lo stress del trasloco all’estero. Ecco dodici cose da non dimenticare per godersi l’avventura in Europa Per prima cosa informati sul posto dove andrai a vivere,

K metro 0 – Bruxelles – Sei stato accettato al corso che sognavi, hai il visto…che cos’altro devi mettere in valigia? Essere ben organizzati e preparati aiuta a ridurre lo stress del trasloco all’estero. Ecco dodici cose da non dimenticare per godersi l’avventura in Europa

Per prima cosa informati sul posto dove andrai a vivere, in modo da sapere che tempo fa abitualmente e che cosa indossano di solito gli studenti. Se non sei sicuro, contatta l’università per sapere che cosa portare.

Oltre all’abbigliamento, pensa a che cosa potrebbe servirti nel quotidiano.

Puoi usare questo elenco di cose utili e integrarlo con tutto ciò che ti potrebbe aiutare a sistemarti nel più breve tempo possibile.

Passaporto e visto: possono sembrare cose ovvie, ma se le dimentichi sei nei guai! Prima di partire controlla bene di averli con te e tienili in un posto sicuro durante il viaggio.

Documenti importanti: porta gli originali dei tuoi diplomi e dei certificati scolastici necessari, insieme ad alcune copie e inviati le scansioni al tuo indirizzo mail. Porta anche i documenti necessari per l’alloggio, l’assicurazione sanitaria e il libretto sanitario.

Travellers’ cheques: finché non apri un conto in banca, gli assegni turistici sono il modo più sicuro per portare denaro con sé.

Valuta locale: sebbene sia sconsigliato portare con sé molti contanti, è bene averne abbastanza da coprire le spese di trasporto e i pasti all’arrivo.

Biancheria da letto e asciugamani: chiedi al gestore del tuo alloggio se devi portarti la biancheria da letto.

Articoli di primo soccorso: oltre ai medicinali che prendi abitualmente, portati cerotti, analgesici, fasciature e antisettici per avere a disposizione una cassetta del pronto soccorso.

Adattatori: prevedi un adattatore per ogni dispositivo elettronico che intendi portare. Controlla che tipo di interruttori ci sono nel paese dove andrai.

Caricatore e powerbank: indipendentemente dalla durata della batteria del tuo cellulare, portati il caricatore per essere sicuro di non restare isolato.

Frasario: porta un frasario della lingua locale. Anche se con l’inglese di base te la cavi bene, ci possono essere situazioni in cui conoscere alcune frasi può tornarti utile.

Apribottiglie: non immagini quante volte ci si dimentichi di portarlo! Averne uno ti aiuterà anche a fare amicizia con i tuoi nuovi compagni di appartamento.

Foto di famiglia: sono un buon antidoto contro la nostalgia che potresti provare in un posto nuovo. Le foto dei tuoi cari non soltanto ti faranno sentire più a casa, ma renderanno anche più accogliente la tua stanza.

Fermaporta: usa un fermaporta per tenere aperta la porta della tua stanza, in questo modo gli altri capiranno che sei una persona cordiale e potranno entrare e presentarsi.

Una volta messo tutto in valigia, sei pronto a cominciare la tua nuova avventura di studio in Europa. Divertiti!

Redazione_Ue
Redazione_Ue
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Posta commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Rome
20°
Clear
06:4119:35 CEST
Feels like: 20°C
Wind: 3km/h E
Humidity: 80%
Pressure: 1013.6mbar
UV index: 0
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C