Turchia. Ancora un trionfo per Imamoglu: sarà il nuovo sindaco di Istanbul

Turchia. Ancora un trionfo per Imamoglu: sarà il nuovo sindaco di Istanbul

K metro 0 – Istanbul – Il candidato dell’opposizione per le elezioni amministrative a Istanbul, Ekrem Imamoglu, è risultato vittorioso per la seconda volta, dopo che le votazioni del 31 marzo erano state annullate per irregolarità. Il risultato di domenica ha messo fine a settimane di tensione e ha portato alla sconfitta del partito del

K metro 0 – Istanbul – Il candidato dell’opposizione per le elezioni amministrative a Istanbul, Ekrem Imamoglu, è risultato vittorioso per la seconda volta, dopo che le votazioni del 31 marzo erano state annullate per irregolarità. Il risultato di domenica ha messo fine a settimane di tensione e ha portato alla sconfitta del partito del presidente turco, Tayyip Erdogan, che ha governato la città per 25 anni.

“Grazie, Istanbul”, queste le poche parole dell’ex imprenditore Imamoglu rilasciate alle emittenti televisive, dopo la pubblicazione dei primi risultati. Il candidato del partito governativo, l’ex primo ministro turco Binali Yildirim, ha ottenuto circa il 45% delle preferenze rispetto al 54% dello sfidante che ha guadagnato migliaia di voti dalle ultime elezioni di marzo. Anche il Presidente Erdogan si è voluto congratulare con il nuovo sindaco attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale. Imamoglu aveva già vinto nelle votazioni di marzo scorso, ma il partito Justice and Development (AKP) ha chiesto di tornare alle urne per delle presunte irregolarità. Dopo alcune settimane, passate a ricontare i voti, durante le quali Imamoglu si era già insediato, la commissione elettorale ha deciso di annullare il risultato.

AKP è al governo dal 2002 e la questione del voto annullato ha aumentato le preoccupazioni riguardo lo stato della democrazia in Turchia. Il timore era che il partito di Erdogan potesse ostacolare la vittoria di altri movimenti e candidati. “Avete protetto la reputazione della democrazia in Turchia, tutto il mondo ci stava osservando”, ha dichiarato Imamoglu ai sostenitori, che si sono riversati in strada a Istanbul (addirittura sotto la sede del Partito Repubblicano, che sostiene proprio il nuovo sindaco) per celebrarne la vittoria. Dalla folla si è alzato il coro: “Sindaco di nuovo! Sindaco di nuovo!” e le bandiere della Turchia hanno invaso la città. Proprio in quest’ultima Erdogan ha seguito la campagna di Yildirim nelle scorse settimane, dove nel lontano 1994 iniziò la sua carriera politica da sindaco.

Il partito governativo, tuttavia, controlla ancora 25 dei 39 distretti della città e ha la maggioranza nell’assemblea comunale. Imamoglu, quindi, dovrà lavorare e collaborare con l’opposizione per governare a Istanbul ed è proprio ciò che ha promesso nella giornata di domenica. AKP ha perso anche il controllo della capitale Ankara durante le ultime elezioni, tenutesi in un momento economico complicato caratterizzato da un’inflazione in rialzo. Il verdetto delle urne condizionerà anche lo scenario internazionale, visto che l’occidente non ha apprezzato le ultime mosse di Erdogan. Quest’ultimo sta progettando infatti di comprare un sistema di difesa missilistico dalla Russia e di continuare le trivellazioni per il gas naturale a largo dell’isola di Cipro, membro Ue.

Redazione_Ue
Redazione_Ue
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Posta commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Rome
20°
Clear
06:4119:35 CEST
Feels like: 20°C
Wind: 3km/h E
Humidity: 80%
Pressure: 1013.6mbar
UV index: 0
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C