Grecia. Tsipras: “C’è il rischio di ricadere nel periodo buio dell’austerità”

Grecia. Tsipras: “C’è il rischio di ricadere nel periodo buio dell’austerità”

K metro 0 – Atene – Le elezioni anticipate in Grecia si avvicinano a grandi passi e il primo ministro, Alexis Tsipras, vuole rianimare il proprio parti, Syriza, dopo la batosta ricevuta nelle ultime votazioni per il Parlamento europeo. Nella giornata di giovedì, lo stesso Tsipras ha voluto lanciare un monito nei confronti degli elettori,

K metro 0 – Atene – Le elezioni anticipate in Grecia si avvicinano a grandi passi e il primo ministro, Alexis Tsipras, vuole rianimare il proprio parti, Syriza, dopo la batosta ricevuta nelle ultime votazioni per il Parlamento europeo. Nella giornata di giovedì, lo stesso Tsipras ha voluto lanciare un monito nei confronti degli elettori, che se dovessero fare la scelta sbagliata potrebbero far ripiombare il Paese nel “periodo buio” dell’austerità.

Nelle ultime elezioni europee, il partito Nea Dimokratia ha infatti ottenuto 9 punti percentuali di vantaggio su Syriza e ha portato alla decisione di anticipare le votazioni luglio. In un discorso rilasciato fuori dal suo ufficio ad Atene, Tsipras ha dichiarato che la recente sconfitta ha ridato coraggio ad alcuni creditori della Grecia per spingere il governo a fare un passo indietro sulle ultime riduzioni delle tessa. “I risultati delle elezioni hanno stuzzicato l’appetito della vecchia classe dirigente in Grecia e dei gruppi conservatori a Bruxelles. Le nostre scelte politiche vengono messe in dubbio e stanno tentando in qualsiasi modo di ostacolarci”, ha aggiunto. Il commento di Tsipras arriva all’indomani di un resoconto della Commissione europea in cui si evincono le incertezze riguardo i nuovi provvedimenti annunciati dopo le elezioni europee. Il timore riguarda soprattutto l’impatto che possano avere sugli obiettivi di budget del Paese. Il primo ministro greco ha ribadito che fanno parte di un piano per ripagare coloro che hanno fatto sacrifici durante gli anni del bailout (piano di salvataggio) e permettergli di “vedere nella quotidianità i risultati dei loro sacrifici”.

La Grecia è riemersa dal terzo e ultimo bailout l’anno scorso, promettendo ai creditori di portare avanti il surplus di bilancio anche nei prossimi anni per continuare a ripagare i debiti contratti fin’ora.Tuttavia, la Commissione europea ha fatto notare che le misure attuate nelle scorse settimane hanno messo a repentaglio gli obiettivi prefissati. Nel resoconto si legge inoltre che l’elargizione di fondi extra per le pensioni andranno ad incrementare la spesa totale del Paese, già ai livelli più alti dell’Unione europea, e a distogliere gli investimenti per i giovani greci in età occupazionale.

“La Grecia è riuscita ad uscire dal bailout grazie ai sacrifici e agli sforzi della popolazione”, ha detto Tsipras. “Questo, tuttavia, non significa che la strada per ritornare in quella situazione sia definitivamente chiusa. Questo non significa che non ci sia la possibilità di ritornare al periodo buio del 2012, 2013, 2014 e alle stringenti politiche del bailout e dell’austerità”. Poi ha concluso rimettendo il destino del Paese nelle mani del popolo greco, che si presenterà alle urne il 7 luglio. Tsipras ha vinto le elezioni nazionali nel 2015 con la promessa di evitare le misure di austerità comprese all’interno del piano di salvataggio. Ciononostante, il governo si è conformato alle riforme e ha introdotto ulteriori tagli alla spesa e ha aumentato le tasse, dopo i turbolenti negoziazioni con i creditori internazionali.

Redazione_Ue
Redazione_Ue
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Rome
20°
Clear
06:4119:35 CEST
Feels like: 20°C
Wind: 3km/h E
Humidity: 80%
Pressure: 1013.6mbar
UV index: 0
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C