Intellettuali Europei un appello per salvare l’Unione europea

Intellettuali Europei un appello per salvare l’Unione europea

K metro 0 – Londra – Preoccupati per il futuro dell’Europa, trenta intellettuali europei hanno lanciato un appello per cercare di salvare l’Unione europea.  Il gruppo di scrittori, storici e premi Nobel ha lanciato un manifesto per denunciare come l’idea di Europa “stia andando in pezzi davanti ai nostri occhi”. Il documento, che è stato pubblicato su diverse testate tra le quali anche

K metro 0 – Londra – Preoccupati per il futuro dell’Europa, trenta intellettuali europei hanno lanciato un appello per cercare di salvare l’Unione europea.  Il gruppo di scrittori, storici e premi Nobel ha lanciato un manifesto per denunciare come l’idea di Europa “stia andando in pezzi davanti ai nostri occhi”. Il documento, che è stato pubblicato su diverse testate tra le quali anche il quotidiano britannico Guardian, parte da un presupposto, cioè che i valori liberali del Vecchio Continente si trovano a fronteggiare una sfida epocale seconda solo a quella degli anni trenta del secolo scorso. Non sappiamo se la concomitanza della pubblicazione del manifesto degli intellettuali con il Giorno della Memoria sia casuale, o sia stata liberamente scelta per collegarsi a quei valori umani che sono espressione fondante dell’Unione europea.

Nel manifesto, come ha riportato lo stesso Guardian, si legge: “Dobbiamo difendere l’Europa, oppure soccombere sotto le ondate del populismo”.

Ufficialmente, il manifesto è stato stilato dal filosofo francese Bernard-Henri Lévy. Tra i firmatari ci sono gli scrittori Milan Kundera, Ian McEwan, Salman Rushdie e i premi nobel per la Letteratura Svetlana Alexievitch, Herta Müller, Elfriede Jelinek e Orhan Pamuk. Tra gli italiani Roberto Saviano, Eugenio Scalfari e Claudio Magris.

Nel manifesto si legge anche: “Dobbiamo riscoprire il volontarismo politico o accettare che il risentimento e l’odio ci circondano e sommergano”.

La preoccupazione dell’espressione fa riferimento alle elezioni europee di maggio e al rischio di un’avanzata dei partiti populisti. Gli intellettuali non sono rimasti a guardare. Hanno messo nero su bianco per svegliare le coscienze. Per gli intellettuali è necessario compiere uno sforzo per fermare l’onda, altrimenti il rischio è quello di avere a maggio “una delle votazioni più calamitose che l’Europa abbia mai conosciuto, con la vittoria dei sabotatori, una disgrazia per chi crede nell’eredità di Erasmo da Rotterdam, Goethe o Dante”. Il rischio, hanno scritto, è quello di veder trionfare “il disprezzo per l’intelligenza e la cultura, con un’esplosione di xenofobia e antisemitismo”.

Nel documento emerge soprattutto un senso di scoramento, quasi di assenza: “Abbandonati dall’altro lato della Manica e dell’altra sponda dell’Atlantico dai due grandi alleati che nel secolo precedente ci hanno salvati per ben due volte dal suicidio, siamo ora vulnerabili alla crescente manipolazione del padrone del Cremlino”. Sono chiari i riferimenti allo scenario che vede l’Ue abbandonata dal Regno Unito della Brexit, dal nuovo isolazionismo di Washington voluto da Trump e minacciata dalle mire di Mosca.

Poi, il documento continua: “Noi ci consideriamo tra i patrioti europei che comprende cosa c’è in ballo. Tre quarti di secolo dopo la sconfitta del fascismo e 30 anni dopo la caduta del muro di Berlino c’è una nuova battaglia della civiltà da portare avanti. Una battaglia contro quelli che vengono definiti come ‘becchini’. La forza dell’Europa unita è l’unica abbastanza virtuosa per scongiurare i nuovi segni di totalitarismo che che vogliono trascinarci nelle miserie delle epoche buie”.

Auspichiamo che il manifesto degli intellettuali europei possa illuminare le coscienze degli europei e delle forze politiche tradizionalmente legati ai valori di libertà, di rispetto umano e di giustizia sociale. L’Unione europea va migliorata e non distrutta dalla barbarie dell’ignoranza, del populismo, del giustizialismo e della violenza.

di Salvatore Rondello

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Rome
20°
Clear
06:4119:35 CEST
Feels like: 20°C
Wind: 3km/h E
Humidity: 80%
Pressure: 1013.6mbar
UV index: 0
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C