Greccio (RT) si prepara ad allestire la magia del Natale

K metro 0 – Lazio – Greccio è sicuramente uno dei luoghi più belli e pittoreschi della Valle Reatina.  L’antico borgo medievale, situato a 18 chilometri dal capoluogo sabino, arroccato a 705 metri di altitudine sulle pendici del Monte Lacerone, richiama atmosfere d’altri tempi e conserva intatta la sua struttura, tipica di un “castrum” fortificato,

Condividi:

K metro 0 – Lazio – Greccio è sicuramente uno dei luoghi più belli e pittoreschi della Valle Reatina.  L’antico borgo medievale, situato a 18 chilometri dal capoluogo sabino, arroccato a 705 metri di altitudine sulle pendici del Monte Lacerone, richiama atmosfere d’altri tempi e conserva intatta la sua struttura, tipica di un “castrum” fortificato, nella quale spiccano i resti di un Castello dell’XI secolo.

Ma Greccio è soprattutto conosciuta come “il borgo del Natale” e per il suo Santuario, che in tutto il mondo è noto come la Betlemme Francescana.

Il Santuario ha il suo nucleo originario nella Cappella del Presepio, edificata nel 1228 sui resti di una grotta in cui la notte di Natale del 1223 San Francesco D’Assisi, con l’aiuto di Messer Giovanni Velita, signore di Greccio, rappresentò il primo Presepe della storia.

Sin dal 1972, in questo piccolo comune della provincia di Rieti, ogni anno a Natale avviene la Rievocazione Storica del Presepe, che attira migliaia di visitatori e che quest’anno avverrà nei giorni 24, 26, 29 e 30 dicembre 2018 e 1, 5 e 6 gennaio 2019.

A pochi passi dal centro storico i visitatori potranno visitare il Museo dei Presepi, sito nella antica chiesa di Santa Maria, che accoglie una ricca e valida collezione di presepi e di opere legate alla natività.

Nei pressi del museo è possibile ammirare una statua di San Francesco alta 5 metri, realizzata dai maestri Santo Paolo Guccione e Guido Carlucci.

Greccio è ormai meta per gli appassionati di mercatini natalizi. L’apertura del “Mercatino di Natale di Greccio – edizione 2018” prenderà il via sabato 24 novembre 2018 alle ore 12.00: artigianato artistico, idee regalo, prodotti tipici e ovviamente presepi. Contemporaneamente è prevista la visita al Museo Internazionale dei Presepi, nel nuovo allestimento natalizio e del “Sentiero delle Creature”.

Alle ore 13.00 del 24 novembre sarà inaugurata l’area food, che quest’anno ospiterà la città di Amatrice, con i suoi famosi “bucatini”.

Alle ore 17.15 il borgo sarà illuminato solo da luci naturali e da candele e alle 17.30 sarà avviato un collegamento con la città di Betlemme e in particolare col sindaco, Anton Salman, per l’accensione delle luminarie natalizie.

Sabato 1° dicembre avverrà ufficialmente l’apertura dell’evento il “Borgo del Natale” con l’apertura degli stand, il festival degli artisti di strada, l’apertura del villaggio di Babbo Natale e visite guidate nel territorio.

Durante tutto il periodo dei mercatini natalizi nel borgo di Greccio saranno allestite mostre ed estemporanee di pittura e arte presepiale. Da segnalare l’inaugurazione del “Presepe di sabbia” che avverrà sabato 22 dicembre, opera che verrà realizzata dai maestri di Lignano Sabbiadoro (Udine). Per tutti i dettagli sul programma del Natale di Greccio clicca qui.

 

di Francesca Politi

 

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: