Europa-Italia: Una settimana economica incentrata sulla manovra

Europa-Italia: Una settimana economica incentrata sulla manovra

K metro 0 – Roma – Ultimi giorni del conto alla rovescia nel confronto tra Commissione europea e governo italiano sulla manovra economica, che potrebbe portare a un accordo tra Roma e Bruxelles o all’avvio di una procedura di infrazione per l’Italia. Lunedì a Strasburgo i commissari incaricati del dossier, Valdis Dombrovskis e Pierre Moscovici,

Condividi:

K metro 0 – Roma – Ultimi giorni del conto alla rovescia nel confronto tra Commissione europea e governo italiano sulla manovra economica, che potrebbe portare a un accordo tra Roma e Bruxelles o all’avvio di una procedura di infrazione per l’Italia. Lunedì a Strasburgo i commissari incaricati del dossier, Valdis Dombrovskis e Pierre Moscovici, riferiranno in Parlamento di fronte alla commissione Affari economici proprio sul progetto di bilancio italiano, mentre mercoledì è molto probabile anche se ancora non ufficiale che lo stesso presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, arrivi in missione a Bruxelles per incontrare Jean Claude Juncker. Il tema sarà certamente affrontato anche a margine del Consiglio dei capi di Stato e di governo di giovedì e venerdì a Bruxelles, ultimo summit dell’anno: in agenda, tra l’altro, il bilancio a lungo termine dell’UE, il mercato unico e l’immigrazione. Settimana chiave anche per la Brexit, ma dall’altra parte della Manica. L’attesa è per il voto della Camera dei Comuni sull’accordo di ritiro siglato da Regno Unito e Unione europea lo scorso 25 novembre. E proprio su Brexit, il giorno prima del voto di Westminster, la Corte Ue si pronuncerà sulla possibilità di revocare unilateralmente l’articolo 50 del Trattato.

Settimana decisiva per il Senato italiano, dove dovrebbero arrivare le correzioni del governo alla manovra finanziaria

In Italia, dunque, settimana economica incentrata sulla manovra. Incassato il primo via libera da parte della Camera, inizia l’iter della legge di bilancio al Senato, con l’esame da parte delle commissioni competenti. E proprio a Palazzo Madama si giocherà la vera partita. Restano ancora molti nodi da sciogliere da ‘quota 100’ per le pensioni, al reddito di cittadinanza. Ma c’è anche l’ecotassa sulle auto inquinanti e potrebbe arrivare la stretta sulle pensioni d’oro. L’Aula della Camera è invece impegnata con l’esame del decreto fiscale, già approvato dal Senato. L’avvio della discussione generale si svolgerà nel pomeriggio di mercoledì. L’esame del provvedimento proseguirà nelle giornate di giovedì e venerdì e il voto dovrebbe essere atteso per sabato. Gli investitori, oltre alle tensioni politiche su Brexit e Italia, guardano anche alla riunione della Bce di giovedì 13. La riunione dovrebbe confermare la sospensione degli acquisti di asset del Quantitative easing a fine 2018, come annunciato in precedenza, nonostante la debolezza dell’economia. Ma l’Eurotower dovrebbe anche annunciare dettagli della sua politica di reinvestimento dei titoli acquistati nel programma e sul lancio di una terza tornata di operazioni di finanziamento a lungo termine (Tltro) l’anno prossimo.

 

JobsNews – Pino Salerno

Condividi:
Avatar
Pino Salerno
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: