L’Ocse raccomanda alla Spagna di aumentare l’Iva e di stabilizzare le pensioni sull’aspettativa di vita

L’Ocse raccomanda alla Spagna di aumentare l’Iva e di stabilizzare le pensioni sull’aspettativa di vita

K metro 0 – Madrid – L’Ocse, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo, ha appena pubblicato il Rapporto economico sulla Spagna 2018, che si è concentrato su quattro aspetti principali, con il quale si chiede al governo spagnolo di risistemare l’Iva, di introdurre nuove tasse sull’ambiente, e di legare le pensioni all’aspettativa di vita,

Condividi:

K metro 0 – Madrid – L’Ocse, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo, ha appena pubblicato il Rapporto economico sulla Spagna 2018, che si è concentrato su quattro aspetti principali, con il quale si chiede al governo spagnolo di risistemare l’Iva, di introdurre nuove tasse sull’ambiente, e di legare le pensioni all’aspettativa di vita, nel tentativo di aumentare la sostenibilità del welfare state. Inoltre, l’organizzazione internazionale ha anche avvertito la Spagna sul livello elevato del debito pubblico.

Nonostante le riforme introdotte di recente che aumentato l’età pensionabile a 67 anni, l’Ocse conferma che l’esecutivo deve riadattare l’età pensionabile alla “variazione dell’aspettativa di vita dopo i 65 anni di età”. L’organizzazione raccomanda di aumentare il numero di anni contributivi, in modo da ricevere una pensione piena. Il rapporto afferma che l’attuale sistema disincentiva il prolungamento dell’età lavorativa, una volta coperto il periodo della contribuzione necessaria e penalizza i lavoratori che continuano a restare in un posto di lavoro pur ricevendo la pensione e chiede maggiore flessibilità di combinare lavoro e pensione solo come promozione dei piani delle imprese. D’altro canto, l’istituzione guidata da Angel Gurria, ritiene che il governo debba considerare “misure aggiuntive e alternative che favoriscano il risparmio privato”.

Inoltre, l’Ocse esprime preoccupazione verso il livello del debito pubblico, che ha manifestato una riduzione scarsa in anni recenti, ed è fermo a quasi il 100% del Pil. L’organizzazione ipotizza, al fine di raggiungere una perdurante riduzione del debito, un consolidamento fiscale più ambizioso mentre si conferma la crescita economica, insieme con lo spostamento di nuove risorse verso la riduzione del debito in relazione al Pil. Raccomandazioni sulla tassazione si concentrano soprattutto sui contributi indiretti. “La tassazione si regge sui redditi da lavoro, e sfavorisce la crescita e l’occupazione, mentre la tassazione da Iva e da ambiente, in qualche misura, è sottoutilizzata”, scrive l’Ocse. Per questa ragione, la chiave è quella di riconsiderare l’Iva ridotta. Gli economisti dell’Ocse garantiscono che l’aumento delle tasse sull’ambiente, essendo tasse imposte per ragioni ambientali, riducendo ad esempio l’inquinamento, e in percentuale sulla raccolta totale, a livello europeo assicurerebbero un extragettito fiscale pari allo 0,4% del Pil. A parere dell’organizzazione, l’aumento dell’Iva porterebbe un aumento dello 0,4% del Pil. Cosa che porterebbe il Pil spagnolo ad un +0,8%, ovvero 1 miliardo e 160 milioni di euro, pari a 93,305 milioni di risorse aggiuntive.

L’ultima raccomandazione che proviene dal Rapporto è l’aumento del reddito minimo a 900 euro, in controtendenza rispetto ad altri organismi internazionali che avvertono degli effetti sull’occupazione e sulla incertezza occupazionale per i lavoratori meno qualificati. Si tratta di un assestamento essenziale per la riduzione del gap tra il salario minimo e il salario medio, gap che, nella comparazione, vede quello spagnolo molto più profondo rispetto al resto dei Paesi che appartengono all’organizzazione. L’organismo afferma che l’invecchiamento della popolazione spagnola si caratterizzerà come un enorme rischio e porterà una maggiore pressione sulle finanze pubbliche. Ed è questa una delle sfide principali per il futuro economico del Paese.

di Alfonso Aledo Diaz

Condividi:
Avatar
Alfonso Aledo
CONTRIBUTOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: