Questa settimana al Parlamento europeo: futuro dell’Europa, Balcani occidentali e ricerca

Questa settimana al Parlamento europeo: futuro dell’Europa, Balcani occidentali e ricerca

K metro 0 – Bruxelles – Continua la serie di dibattiti sul futuro dell’Europa. Questa settimana sarà il primo ministro danese, Lars Løkke Rasmussens a confrontarsi con il PE. Il Parlamento intende ridurre a un anno la durata massima dei controlli temporanei alle frontiere dello spazio Schengen, con controlli iniziali limitati a due mesi. Alcuni paesi hanno reintrodotto i controlli nel

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – Continua la serie di dibattiti sul futuro dell’Europa. Questa settimana sarà il primo ministro danese, Lars Løkke Rasmussens a confrontarsi con il PE. Il Parlamento intende ridurre a un anno la durata massima dei controlli temporanei alle frontiere dello spazio Schengen, con controlli iniziali limitati a due mesi. Alcuni paesi hanno reintrodotto i controlli nel 2015, in seguito alla crisi dei migranti. All’esame del PE, i progressi compiuti dalle cinque nazioni dei Balcani occidentali sul percorso verso l’adesione all’UE. Saranno discussi gli sviluppi in Serbia, Kosovo, Ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, Albania e Montenegro. In che modo i posti di lavoro europei possono essere protetti dalle sfide della globalizzazione? Gli eurodeputati valuteranno la necessità di modificare il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione, che ha salvato migliaia di posti di lavoro in Europa. Dalla protezione dell’ambiente alle nanotecnologie, L’UE finanzia decine di progetti di ricerca che rendono migliore la nostra vita quotidiana e che saranno sotto i riflettori martedì, nel corso di una conferenza ad alto livello.

Il programma degli eurodeputati: dibattito sul futuro dell’Europa con il Primo Ministro danese, analisi del progresso dei Balcani occidentali per l’ingresso in UE e conferenza sulla ricerca

Plenaria

Mercoledì, nell’agenda degli eurodeputati è previsto un dibattito sul futuro dell’Europa con il primo ministro danese Lars Løkke Rasmussen.

Giovedì, è invece in programma la verifica dei progressi fatti da Serbia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Albania, Kosovo e Montenegro per il loro processo di possibile annessione all’UE.

Nello stesso giorno, il Parlamento è chiamato a votare rispetto all’aggiornamento delle condizioni secondo le quali i governi dell’area Schengen possono temporaneamente re-introdurre i controlli alle frontiere interne.

C’è inoltre una votazione che riguarda l’approvazione della nomina dell’economista italiano Andrea Enria come nuovo Presidente del Consiglio di vigilanza della Banca Centrale Europea (BCE), il corpo di supervisione della BCE.

Commissioni

Lunedì, i membri della Commissione economica discutono sulla politica monetaria per la zona euro con il Presidente della BCE Mario Draghi.

Martedì, la Commissione per l’ambiente è chiamata a votare sulla bozza normativa che dovrebbe migliorare l’accesso del pubblico agli studi usati dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare per le sue valutazioni sul rischio della sicurezza alimentare.

Nello stesso giorno, al Parlamento europeo si tiene una conferenza sull’impatto della ricerca e dell’innovazione europeasulla vita quotidiana delle persone.

Fonte: Europarlamento

Condividi:
admin
admin
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: