L’impegno dell’Ue per la ricostruzione dell’Iraq

L’impegno dell’Ue per la ricostruzione dell’Iraq

K metro 0 – Bruxelles – Oggi la Commissione europea ha adottato un pacchetto di 56,5 milioni di euro per l’Iraq, da destinare alla creazione di nuovi posti di lavoro, all’aumento del sostegno ai rifugiati, alle popolazioni sfollate e alle comunità di accoglienza. Questa misura fa parte dei 400 milioni di euro che l’UE aveva annunciato

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – Oggi la Commissione europea ha adottato un pacchetto di 56,5 milioni di euro per l’Iraq, da destinare alla creazione di nuovi posti di lavoro, all’aumento del sostegno ai rifugiati, alle popolazioni sfollate e alle comunità di accoglienza. Questa misura fa parte dei 400 milioni di euro che l’UE aveva annunciato di stanziare nel corso della Conferenza sulla ricostruzione del Paese, tenutasi a Kuwait nel febbraio 2018. Neven Mimica, commissario per la cooperazione e lo sviluppo internazionale ha dichiarato: “L’UE sta rispettando gli impegni assunti nel corso della Conferenza per la ricostruzione; questa è una delle comunità più vulnerabili del mondo. L’Iraq sta affrontando enormi sfide per ricostruire le aree colpite dal conflitto e per aiutare i più bisognosi. Il pacchetto di aiuti che è stato adottato oggi contribuirà allo sviluppo delle aree urbane di Mosul e Bassora e delle aree rurali del governatorato di Ninive. Ciò aiuterà le popolazioni sfollate, i giovani e le donne vulnerabili a trovare opportunità di reddito e ottenere servizi per rispondere ai bisogni essenziali”. L’assistenza sarà inoltre utilizzata per promuovere l’imprenditoria giovanile attraverso i servizi di avviamento. Il comunicato stampa completo è disponibile qui.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: