Francia: la Commissione approva sostegno per impianti solari innovativi

Francia: la Commissione approva sostegno per impianti solari innovativi

K metro 0 – Paris – Approvata dalla Commissione una misura di sostegno economico per la costruzione di nuovi impianti solari innovativi in Francia. Questo schema, con un bilancio indicativo di 600 milioni di euro, è finanziato dal bilancio dello Stato francese. I beneficiari saranno selezionati attraverso gare d’appalto e le strutture selezionate riceveranno il supporto sotto

Condividi:

K metro 0 – Paris – Approvata dalla Commissione una misura di sostegno economico per la costruzione di nuovi impianti solari innovativi in Francia. Questo schema, con un bilancio indicativo di 600 milioni di euro, è finanziato dal bilancio dello Stato francese. I beneficiari saranno selezionati attraverso gare d’appalto e le strutture selezionate riceveranno il supporto sotto forma di una tariffa feed-in (prezzo garantito) o di un premio aggiuntivo al prezzo di mercato per 20 anni. Questa misura consentirà alla Francia di aumentare la quota di elettricità prodotta da fonti energetiche rinnovabili, al fine di raggiungere gli obiettivi climatici, in linea con gli obiettivi ambientali dell’UE.

Margrethe Vestager, Commissario per la politica di concorrenza, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Il nostro futuro sarà basato sulle energie rinnovabili. L’iniziativa francese, alla quale oggi la Commissione darà il via libera, incoraggerà gli investimenti in impianti solari innovativi. Contribuirà alla transizione della Francia verso un approvvigionamento energetico a basse emissioni di carbonio e sostenibile dal punto di vista ambientale, in linea con gli obiettivi ambientali dell’UE e con le nostre norme sugli aiuti di Stato”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: