Conferenza al PE: l’impatto di ricerca e innovazione nella vita quotidiana

Conferenza al PE: l’impatto di ricerca e innovazione nella vita quotidiana

K metro 0 – Bruxelles – “La ricerca e l’innovazione dell’UE nella nostra vita quotidiana “, questo è il titolo di una conferenza che si è tenuta oggi al Parlamento Europeo, a cui hanno partecipato anche i membri della Commissione. La Conferenza ha riunito ricercatori, politici, parti interessate e cittadini per riflettere sui risultati raggiunti e

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – “La ricerca e l’innovazione dell’UE nella nostra vita quotidiana “, questo è il titolo di una conferenza che si è tenuta oggi al Parlamento Europeo, a cui hanno partecipato anche i membri della Commissione. La Conferenza ha riunito ricercatori, politici, parti interessate e cittadini per riflettere sui risultati raggiunti e sugli obbiettivi futuri della ricerca e dell’innovazione, fattori importanti per lo sviluppo economico e per la creazione di posti di lavoro, nonché elementi indispensabili della nostra vita quotidiana. Negli ultimi 30 anni, l’UE ha investito 200 miliardi di euro in progetti di ricerca e innovazione, per migliorare la vita dei cittadini europei.

Il presidente Tajani ha dichiarato: “Tutti i settori hanno beneficiato della ricerca europea: medicina, farmaceutica, sostenibilità ambientale, energia, lotta all’invecchiamento, nanotecnologia, intelligenza artificiale, sicurezza alimentare, trasporti, spazio, difesa, sicurezza informatica, solo per citarne alcuni. Questa conferenza presenterà alcune delle molte storie di successo della ricerca europea”. Tra i vantaggi della ricerca finanziata dall’UE, il sistema di navigazione satellitare Galileo, e Casper un robot che aiuta i bambini a combattere il cancro (per ulteriori approfondimenti vedi qui). Il commissario Carlos Moedas ha dichiarato: “Le innovazioni rendono le nostre vite più sane, più efficienti, più prospere. Migliaia di brillanti scienziati e innovatori in tutta Europa e nel resto del mondo hanno ricevuto finanziamenti dall’Unione e grazie a loro sappiamo che la scienza e l’innovazione non sono limitate al laboratorio. Al contrario, apportano benefici reali e tangibili alla nostra vita quotidiana e rendono l’Europa e il mondo un posto migliore per tutti noi”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: