Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG): sostegno ai giovani portoghesi e spagnoli

Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG): sostegno ai giovani portoghesi e spagnoli

K metro 0 – Bruxelles – La Commissione propone un sostegno finanziario di 4,7 milioni di euro dal Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) per aiutare 730 giovani portoghesi e spagnoli che sono stati licenziati, attraverso possibilità di formazione e aiuti concreti per l’avvio di nuove imprese. Il Portogallo si avvale inoltre della possibilità di aumentare le

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – La Commissione propone un sostegno finanziario di 4,7 milioni di euro dal Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) per aiutare 730 giovani portoghesi e spagnoli che sono stati licenziati, attraverso possibilità di formazione e aiuti concreti per l’avvio di nuove imprese. Il Portogallo si avvale inoltre della possibilità di aumentare le prospettive di lavoro di  730 giovani che non lavorano e non studiano. Il costo totale di questo pacchetto è di circa 7,7 milioni, di cui l’UE fornirà il 60%.

Marianne Thyssen, Commissario responsabile per l’occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità del lavoro ha dichiarato: “questi lavoratori in Portogallo hanno perso il loro precedente impiego, con una concorrenza internazionale più elevata. Il sostegno del Fondo di adeguamento alla globalizzazione è un’espressione concreta della solidarietà europea con i giovani che vivono in zone caratterizzate da un’elevata disoccupazione giovanile.

 Il Fondo ha dimostrato la sua importanza negli ultimi anni. Con il nuovo budget UE a lungo termine 2021-2027 saremo in grado di supportare ancora più lavoratori, grazie a regole più semplici ed efficienti”.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: