Elezioni in Polonia verso il cambiamento politico

Elezioni in Polonia verso il cambiamento politico

K metro 0 – Varsavia – In Polonia hanno vinto i conservatori, ma si è aperta una breccia verso un cambiamento politico. La Polonia, chiamata a eleggere 2.500 sindaci e 47.000 consiglieri comunali, ha confermato la fiducia ai conservatori di ‘Diritto e Giustizia’, ma con uno scarto inferiore rispetto al risultato delle elezioni nazionali del

Condividi:

K metro 0Varsavia – In Polonia hanno vinto i conservatori, ma si è aperta una breccia verso un cambiamento politico.

La Polonia, chiamata a eleggere 2.500 sindaci e 47.000 consiglieri comunali, ha confermato la fiducia ai conservatori di ‘Diritto e Giustizia’, ma con uno scarto inferiore rispetto al risultato delle elezioni nazionali del 2015.  I consensi attuali sono stati del 32,3 per cento contro il 38 per cento di tre anni fa.

Nel panorama politico polacco, il partito di destra al potere ha perso la poltrona simbolo di Varsavia, che è andata a Rafal Trzaskowski, ex parlamentare europeo, candidato dell’opposizione pro Unione Europea di ‘Piattaforma Civica’.

Trzaskowski, dopo il risultato elettorale, ha commentato: “Con una mobilitazione immensa i cittadini di Varsavia hanno fatto sentire la forza della loro voce“.

A Varsavia, la sconfitta del viceministro della giustizia del governo conservatore di Mateusz Morawiecki, Patryk Jaki, viene letta dall’opposizione come il segno della corrente che cambia in vista delle politiche dell’anno prossimo.

Rafal Trzaskowski ha ottenuto il 51,4% di supporto e diventerà sindaco di Varsavia senza dover prendere parte al ballottaggio del 4 novembre.

Le elezioni di domenica sono state il primo test nazionale di sostegno al partito di ‘Diritto e Giustizia’, le cui politiche hanno scatenato proteste di piazza e ripetuti scontri con i leader dell’Unione europea. L’affluenza a livello nazionale è stata del 51,3%, superiore a quella del 2014, secondo gli exit poll che hanno rilevato le scelte degli elettori all’uscita dei seggi in 1.160 località in Polonia. Inoltre, non dimentichiamo le recenti condanni inflitte dalla Corte di giustizia europea alla Polonia per norme di legge antidemocratiche sulle nomine dei magistrati.

di Salvatore Rondello

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: