ASSEMBLEA DEL COLLEGIO: un’Europa che protegge – La Commissione chiede un’azione decisiva sulle priorità di sicurezza

ASSEMBLEA DEL COLLEGIO: un’Europa che protegge – La Commissione chiede un’azione decisiva sulle priorità di sicurezza

K metro 0 – Bruxelles – Oggi la Commissione europea riferisce in merito ai progressi compiuti verso un’efficace e autentica Unione di sicurezza, invitando il Parlamento europeo e il Consiglio a portare a termine con urgenza i loro lavori sulle iniziative prioritarie in materia di sicurezza. Per mantenere lo slancio positivo dei leader dell’UE nella riunione

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – Oggi la Commissione europea riferisce in merito ai progressi compiuti verso un’efficace e autentica Unione di sicurezza, invitando il Parlamento europeo e il Consiglio a portare a termine con urgenza i loro lavori sulle iniziative prioritarie in materia di sicurezza. Per mantenere lo slancio positivo dei leader dell’UE nella riunione informale di Salisburgo, la relazione di oggi delinea le iniziative di sicurezza che saranno decisive per il completamento dell’Unione di sicurezza, prima delle imminenti elezioni del Parlamento europeo nel maggio 2019. In questo modo, la relazione è un contributo alle discussioni sulla sicurezza interna durante il Consiglio europeo del 18-19 ottobre.

Il commissario per la migrazione, gli affari interni e la cittadinanza Dimitris Avramopoulos ha dichiarato:”La sicurezza dei nostri cittadini è e dovrebbe rimanere una priorità per l’UE ogni giorno. Rafforzare le nostre frontiere esterne, migliorare lo scambio di informazioni e proteggere i nostri cittadini online e sul campo – non c’è tempo da perdere nella costruzione di una vera ed efficace Unione di sicurezza in Europa. ” Il commissario per l’Unione di sicurezza Julian King ha dichiarato:”Dalle armi chimiche utilizzate nelle nostre strade agli attacchi informatici sponsorizzati dallo stato, l’Europa è minacciata come mai prima d’ora, e gli europei stanno cercando di agire. Adesso è il momento di accelerare i nostri sforzi per finire il nostro lavoro sull’Unione di sicurezza. Sul terrorismo, sulle minacce informatiche e cibernetiche, in cui il mondo online e quello reale entrano in collisione, affrontiamo il crimine organizzato, siamo più forti quando agiamo insieme. I tempi sono brevi: le istituzioni dell’UE e gli Stati membri devono assumersi la responsabilità di guidare la consegna e l’attuazione di questo lavoro vitale “. Ulteriori informazioni sono disponibili online .

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: