Polonia: migliore sicurezza energetica grazie alla politica di coesione

Polonia: migliore sicurezza energetica grazie alla politica di coesione

K metro 0 – Bruxelles – 145.500.000 di euro dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) sono investiti nella costruzione del gasdotto “Pogórska Wola- Tworzeń”, una linea di 168 km per il trasporto di gas naturale attraverso le regioni polacche Małopolskie, Świętokrzyskie e Śląskie (Piccola Polonia, Santa Croce e Slesia) nel sud del paese. Il gasdotto

Condividi:

K metro 0 – Bruxelles – 145.500.000 di euro dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) sono investiti nella costruzione del gasdotto “Pogórska Wola- Tworzeń”, una linea di 168 km per il trasporto di gas naturale attraverso le regioni polacche Małopolskie, Świętokrzyskie e Śląskie (Piccola Polonia, Santa Croce e Slesia) nel sud del paese. Il gasdotto è parte del progetto corridoio Nord-Sud ha detto “interesse comune” nell’ambito del piano decennale di sviluppo dal 2017 stabilita dalla rete europea dei gestori dei sistemi di trasmissione del gas (REGST del gas). Il commissario per la politica regionale Corina Creţu ha commentato:” Questo gasdotto supportato da fondi europei è una nuova pietra portata alla costruzione del mercato europeo dell’energia nonché alla diversificazione delle fonti energetiche nell’Unione europea. Contribuirà a fornire energia polacca più conveniente, sicuro e sostenibile “. Il Corridoio Nord-Sud è composto da 10 diversi progetti, di cui 6 attualmente cofinanziati dall’UE. Il contributo totale dell’UE a questi 6 progetti nel periodo di bilancio 2014-2020 è di 275 milioni di euro. Il gasdotto “Pogórska Wola- Tworzeń” dovrebbe essere completato entro la fine del 2020.

Condividi:

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Pubblicità

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa

Rome
20°
Clear
WedThuFri
min 16°C
29/18°C
27/17°C

Newsletter


Condividi: